Home > Articoli > Altri articoli > Calcolare il valore di un sito web

Valore di un sito internet

Sono in molti a chiedersi qual è sia il valore del loro sito internet, sia per curiosità che per sapere se il prezzo che hanno pagato per farselo realizzare è corretto.

  

Realizzazione Siti Web - Home Page Viasetti          Realizzazione Siti Web - Menu studio Viasetti
Le opinioni dei nostri clienti - Testimonianze          Articoli sui siti ecommerce
Segui Studio Viasetti - creazione siti web - su Facebook          Contatti - studio Viasetti - creazione e posizionamento siti web

 

Ma come calcolare il valore di un sito internet?

In rete esistono diversi programmi che affermano di riuscire a calcolare il valore di un qualsiasi sito internet. Vediamone qualcuno e vediamo qual è la loro affidabilità controllando il valore che assegnano ad alcuni siti che conosciamo molto bene.

Il primo sito che controlliamo è www.dreamcatcher.it

quanto vale secondo http://webinformazione.it/ il sito dreamcatcher?

Il valore stimato secondo webinformazione.it è di 6.967,00 euro

Il numero di visitatori al mese, sempre secondo webinformazione.it è di 13.180

Il valore stimato si riferisce a quanto si potrebbe chiedere vendendo questo sito. Considerato che il sito in questione rende 12.000 euro all'anno solo di pubblicità (e quindi senza fare alcun lavoro) è chiaro che è stato sottostimato. Perché mai dovrei vendere per 7.000 euro un sito che ne procura 12.000 ogni anno?

Anche il numero dei visitatori è sottostimato; in realtà sono 40.000 al mese.

Controlliamo ora il sito www.viasetti.it (questo sito)

Quanto vale viasetti.it secondo webinformazione?

Il valore stimato secondo webinformazione.it ERA di 31.190 euro

Il numero dei visitatori mensili, secondo webinformazione.it, ERA di 86.940. Dico ERA perché webinformazione.it non esiste più.

Anche in questo caso si tratta di sottovalutazione per quanto riguarda il valore, per quanto riguarda il numero dei visitatori invece viene sovrastimato, anche se di poco; in realtà sono 70.000 al mese. Non venderei mai per 31.000 euro un sito che rende 60.000 euro all'anno.

Vediamo ora quanto valgono questi due siti secondo un altro programma disponibile sul web: http://stimator.com (spesso è offline)

Il sito viasetti.it secondo stimator vale 956 $. Meno di quanto incassa in una settimana.

Il sito dreamcatcher, sempre secondo stimator, vale NN (non viene stimato).

Vediamo un altro servizio per valutare il valore di un sito internet fornito da CNN Money:

http://cgi.money.cnn.com/tools/bizworth/index.html

In questo caso il calcolo del valore del sito è il più corretto possibile in quanto si basa su un dato concreto, ossia su quanto il sito fa guadagnare in un anno. Il dato immesso viene moltiplicato per 3 (o per 6) e si determina così nel modo utilizzato tradizionalmente dalle aziende il valore commerciale reale.

Il sito viasetti.it (questo sito), secondo CNN Money, vale 450.000 $, ossia 6 volte il guadagno annuo che il sito consente di ottenere. In pratica considerano 6 anni il tempo per ammortizzare il prezzo pagato. Sinceramente 6 anni mi sembrano tanti... I tradizionali esperti di valutazione di un sito commerciale moltiplicano per 3 anni il reddito che il sito produce ogni anno. Secondo questo metodo il sito viasetti.it potrebbe essere venduto per 200.000 euro.

Il sito dreamcatcher, utilizzando lo stesso criterio di valutazione, vale 40.000 euro, ossia 3 volte la cifra che consente di guadagnare ogni anno.

Per valutare con maggior correttezza il valore si un sito internet bisogna però considerare altri importanti fattori. Vediamoli.

Il sito web consente di guadagnare senza lavorare o è necessario lavorare in continuazione?

Prendiamo sempre come riferimento i due siti citati in precedenza, ossia dreamcatcher.it e viasetti.it.

Le differenze tra i 2 siti sono consistenti:

  • Chi acquista dreamcatcher guadagna 1.000 euro al mese SENZA dover fare nulla (incassa soldi per la pubblicità e per AdSense);
  • Chi acquista viasetti.it, per guadagnare 60.000 euro/anno DEVE lavorare. Il sito procura i clienti che vogliono un sito, ma poi il sito bisogna farlo, non si crea da solo;
  • Il primo sito potrebbe essere acquistato da chiunque, indipendentemente dalle proprie competenze e voglia di lavorare;
  • Il secondo sito deve acquistarlo qualcuno che sappia creare e posizionare siti web, altrimenti i soldi smetterebbero di entrare.

Come calcolare il valore di un sito internet: le conclusioni

I programmi ed i servizi che si trovano in internet per calcolare il valore di un sito web abbiamo visto che sono molto imprecisi. L'unico modo corretto per calcolare il valore commerciale di un sito, ossia quanto vale davvero e a quanto potremmo venderlo è conoscere quanto consente di guadagnare al proprietario e quanto il proprietario deve lavorare per incassare i soldi.

Non conta il numero dei visitatori, non contano le pagine viste, non conta che il sito sia al primo posto in Google o all'ultimo di Yahoo. Non contano nemmeno i contatti che il sito procura. Non conta neppure il fatturato. Conta solo quanto ci permette di guadagnare.

Se un sito come www.dreamcatcher.it mi fa guadagnare 12.000 euro all'anno senza dover fare nulla lo posso vendere anche a 50.000 euro. L'acquirente, dopo 5 anni, avrebbe guadagnato molto più che se avesse investito 50.000 euro in banca.

Se un sito come www.viasetti.it fa guadagnare a me 60.000 euro all'anno non è detto che anche chi lo acquista possa guadagnarli. Per farlo dovrebbe lavorare e avere le stesse mie competenze, l'esperienza, la capacità di trattare con i clienti e di portare a termine le trattative che il sito procura, ecc.. In caso contrario, pur ricevendo grazie al sito, lo stesso numero di contatti che ricevo io, potrebbe guadagnare la metà, o anche meno. Il valore di questo sito, contrariamente a dreamcatcher.it, dipende quindi molto dalle capacità imprenditoriali del suo titolare. Dalla capacità di convertire i contatti in clienti.

Il valore di un sito da noi realizzato nel 2007 (www.icostanti-verona.it) non dipende solo dal fatto che sia in prima pagina su Google o che abbia 300 visitatori al giorno. Dipende da quanti clienti prenotano una camera, come è intuibile leggendo la mail che la titolare di questo B&B mi ha scritto il 9 Marzo 2010, quasi 3 anni dopo la realizzazione del sito:

Gianfranco,

continua a passare il tempo ed il tempo a volte non ci perdona.

Ogni sbaglio che abbiamo fatto rimane evidente, ma io non ho sbagliato quando mi sono affidata a te, ti ho creduto, ed ho avuto fiducia totale in te.

E scegliere te, è stata ed è tutt'ora la mia fortuna.

Anche in questo tempo di crisi, io lavoro e lavoro molto. Sto dando lavoro anche ai miei concorrenti, grazie al sito web che tu mi hai creato.

Un sito che oggi è stato definito "accattivante e magico".

E' inverno, fa freddo, e nevica in tutto il Nord Italia… Ma qui c'è calore, e le mie camere danno gioia alle 22 persone che stasera dormono qui.

Trenta mail in un solo giorno, di cui venti convertite in reddito, è un successo assoluto.

Grazie Gianfranco

Francesca - I COSTANTI B&B Verona

 

 

©2016 Studio Viasetti | Realizzazione siti web | Posizionamento siti

zona operativa: milano - brescia - bergamo - verona - vicenza - padova - treviso - venezia - varese - torino - modena - bologna - parma - firenze - torino - livorno - pisa - napoli - roma - catania - lugano

realizzazione siti web studio viasetti: brescia - milano