Home > Articoli > Posizionamento siti web > Analisi della concorrenza in internet

ANALISI DELLA CONCORRENZA IN INTERNET

Autore: - Articolo scritto il 11 Settembre 2012

 

Realizzazione Siti Web - Home Page Viasetti          Realizzazione Siti Web - Menu studio Viasetti
Testimonianze Clienti Viasetti - creazione siti web          Contatti - studio Viasetti - creazione e posizionamento siti web

 

Come verificare quanti sono i nostri concorrenti in internet

Sono sempre di più di quelli che pensiamo!

Ricevo ogni giorno email per la richiesta di un preventivo per il posizionamento di un sito web in Google, e non potrebbe essere diversamente visto che il nostro sito è da anni ai primi posti cercando in Google posizionamento siti web o posizionamento siti internet.

E allora dove sta il problema?

Il problema è che spesso chi mi chiede un preventivo mi dice che posizionare il suo sito in Google non dovrebbe essere difficile in quanto la concorrenza è quasi inesistente. Purtroppo ciò non corrisponde mai al vero!

Un esempio vale spesso più di 1.000 parole e quindi farò alcuni esempi al fine di far capire meglio quanti sono realmente i concorrenti che abbiamo in internet quando si tratta di posizionare un sito.

Il caso dell'accessorio per Harley Davidson

Qualche giorno fa un utente mi ha chiesto il preventivo per la realizzazione ed il posizionamento di un sito per vendere in tutto il mondo un accessorio per Harley Davidson da lui ideato. Nella sua mail mi scrive tra l'altro: “Il sito deve poter ricevere pagamenti, anche in lingua inglese, si deve trovare sui motori di ricerca subito in qualsiasi lingua. Il prodotto deve essere venduto in tutto il mondo. Penso di essere l'unico in tutto il mondo ad averlo.”

Ho fatto una ricerca in Google della keyword principale con cui l'utente voleva essere trovato (Harley Davidson EFI) ed il motore mi ha restituito oltre 3 milioni di risultati. 3 milioni! Eppure il cliente mi ha scritto "penso di essere l'unico ad averlo"

Io non metto in dubbio che l'accessorio inventato dall'utente in questione sia più innovativo di tutti gli altri esistenti, ma chi è interessato a questo prodotto lo cerca con i termini che conosce. E questi termini hanno milioni di competitor.

Il caso dell'Agenzia Immobiliare di Dello

Un'agenzia immobiliare di Dello (Dello è un piccolo paese in provincia di Brescia) può pensare che essere trovata da chi cerca "appartamenti Dello" sia molto facile in quanto a Dello vi sono soltanto 2 agenzie immobiliari e pochi appartamenti in vendita.

Se però proviamo a cercare in Google appartamenti Dello troviamo 14.700.000 risultati! Se cerchiamo appartamenti Brescia troviamo meno risultati (4.790.000); verifica effettuata il 10/09/2012, ogni giorno i risultati cambiano anche in modo significativo.

Come è possibile che vi siano più appartamenti disponibili a Dello (4.200 abitanti) che a Brescia (192.000 abitanti)? Ovviamente non è così.

Il problema sta nel termine "Dello" che viene visto da Google anche come una preposizione e quindi ci mostra tutti i siti che oltre al termine "appartamenti" contengono il termine "dello", ad esempio "appartamenti DELLO zingaro", "appartamenti DELLO scalo Bologna", ecc…

E' vero che dal titolo della pagina possiamo intuire che non si tratta di ciò che stiamo cercando, ma se per colpa di questi siti il nostro è finito in decima pagina chi lo trova? In questo scenario posizionare il sito di un'agenzia immobiliare di Dello può essere più difficile rispetto al sito di un'agenzia immobiliare di Brescia.

Il caso della keyword "Come creare un sito ecommerce"

Non sempre Google ci mostra nelle prime pagine i siti che effettivamente vendono ciò che stiamo cercando. Google non lo sa che cosa vendiamo, semplicemente cerca di capirlo da ciò che scriviamo sul sito.

Se cerchiamo in Google "Come creare un sito ecommerce" troviamo in prima o seconda pagina, su oltre 1.500.000 risultati, il nostro sito e precisamente questa pagina: http://www.viasetti.it/articoli/siti-e-commerce/realizzazione-siti-e-commerce.htm

Eppure noi non facciamo siti e-commerce. Non li abbiamo mai fatti! E nemmeno insegniamo a farli. Anzi, abbiamo scritto almeno una dozzina di articoli proprio per consigliare agli utenti di non fare un sito e-commerce.

Può sembrare un paradosso che tra centinaia di migliaia di webmaster che in Italia fanno siti e-commerce, in prima pagina, cercando "come creare un sito ecommerce", ci sia proprio il sito di uno dei pochissimi professionisti che non li fa.

E' Google che sbaglia? Assolutamente no!

Il nostro sito però è diventato un concorrente di tutti coloro che fanno siti e-commerce perché si trova in prima pagina su Google. Google non lo sa che noi non facciamo siti e-commerce. Ciò che sa è che ne parliamo e quindi, giustamente, mostra anche il nostro sito in quanto contiene informazioni e avvertenze utili a chi sta pensando di creare un sito e-commerce.

Il caso delle Capsule di caffè compatibili Nespresso

Cercando in Google "capsule caffè compatibili nespresso", ai primissimi posti troviamo una pagina realizzata da noi e pubblicata su un nostro sito  (www.dreamcatcher.it/nespresso/capsule-compatibili-nespresso.htm).

Eppure noi non vendiamo capsule per caffè, noi ci occupiamo della creazione di siti web. E allora perché Google mostra il nostro sito ai primi posti cercando capsule caffè compatibili Nespresso? Perché ne parliamo. Tutto qui.

A tutti gli effetti il nostro sito, per quanto riguarda il posizionamento, è un concorrente da battere per chiunque venda capsule compatibili Nespresso. Ecco perché i concorrenti, per quanto riguarda il posizionamento di un sito web, sono sempre di più di quelli che pensiamo.

 

 

©2016 Studio Viasetti | Realizzazione siti web | Posizionamento siti

zona operativa: milano - brescia - bergamo - verona - vicenza - padova - treviso - venezia - varese - torino - modena - bologna - parma - firenze - torino - livorno - pisa - napoli - roma - catania - lugano