Home Page > Cesti Natalizi

Cesti Natalizi

  

Segui Studio Viasetti - creazione siti web - su Facebook          Realizzazione Siti Web - Home Page Viasetti
Testimonianze Clienti Viasetti - creazione siti web          Prezzi di un nostro sito web
Contatti - studio Viasetti - creazione e posizionamento siti web          Realizzazione Siti Web - Menu studio Viasetti

 

Il caso dei Cesti natalizi online

Quando e perché serve un sito statico

Come abbiamo specificato in almeno un centinaio di articoli presenti su questo sito, le probabilità di rendere visibile un sito ecommerce nei motori, sono prossime allo zero. Ormai ne esistono decine di migliaia in ogni settore merceologico e basta fare una semplice ricerca in Google per averne la conferma.

 

Vai al sito dei cesti natalizi realizzato da studio Viasetti

L'esempio dei cesti natalizi

Se proviamo a cercare ad esempio "cesti natalizi", otterremo 137.000 risultati. 137.000 pagine web che parlano di cesti natalizi e che avrebbero voluto finire in prima pagina ma, come tutti sappiamo, in prima pagina ce ne stanno al massimo 10.

Mi pare di sentire qualche lettore obiettare che non tutti questi 137.000 siti vendono cesti natalizi. E' vero, ma ciò non ha alcuna importanza ai fini del posizionamento. A Google non interessa se li vendono o meno, il motore indicizza tutte le pagine che parlano di cesti natalizi, indipendentemente dal fatto che li vendano o no. Anche la pagina che state leggendo ora viene indicizzata da Google con la keyword "cesti natalizi", eppure noi non li vendiamo. Non li vendiamo, però, questa pagina è a tutti gli effetti, un concorrente di chi li vende, per il semplice fatto che occupa un posto nella serp e ne toglie uno a chi li vende.

E questo vale per qualsiasi sito e qualsiasi keyword.

Vediamo un altro esempio reale:

Se cercate in Google "Lampe Berger" (il famoso profumatore d'ambiente francese) troverate milioni di siti. In questo momento il motore ne elenca 4.790.000!

In prima o seconda pagina probabilmente troverete anche una pagina di questo sito: http://www.viasetti.it/idee-regalo.htm

Eppure noi non vendiamo lampe berger, ne abbiamo semplicemente parlato. Ma questo, grazie alla grande popolarità che gode il nostro sito, è bastato per far sì che Google rendesse ben visibile la nostra pagina, "rubando" un posto a chi le vende online o offline.

Supponiamo ora che vogliate aprire un sito ecommerce per vendere t-shirt personalizzate. E' ovvio che vorreste che il vostro sito finisse in prima pagina cercando tale termine. Il problema però è che cercando "t-shirt personalizzate", Google trova 506.000 pagine web.

Perché mai dovrebbe collocare proprio la vostra pagina ai primi posti? Perché avete i prezzi migliori o siete più bravi o il vostro sito è più bello degli altri? A Google tutto questo non interessa. Sappiatelo e fatevene una ragione.

Ma i problemi esistono anche per un sito statico

Il problema dell'elevato numero di competitor ovviamente esiste anche se creiamo un sito statico (o sito-vetrina) anziché un ecommerce. Ma esiste in misura minore.

Perché si posiziona meglio un sito statico?

I motivi per cui un sito statico, a parità di bravura di chi li fa, si posiziona meglio di un ecommerce sono tanti e questa non è la sede per discuterne. Ne abbiamo parlato in altre pagine di questo sito. Mi limiterò a dire che il codice di un sito statico si riesce ad ottimizzare meglio per i motori rispetto a quello, molto più complesso, di un ecommerce.

Ciò non significa che basti fare un sito statico per finire in prima pagina. Significa solo che le probabilità di riuscirci sono maggiori.

Vediamo un altro esempio: la bacche di goji

Cercando in Google "bacche di goji" troviamo oltre mezzo milione di risultati. Quando qualche anno fa ci è stato chiesto di creare un sito ecommerce per vendere le bacche di goji abbiamo risposto al cliente che non saremmo riusciti a posizionarlo in prima pagina in quanto i competitor erano non sono tanti, ma molto agguerriti.

Abbiamo quindi suggerito al cliente di farsi creare pure il sito ecommerce da qualche nostro collega, ma che si scordasse di vederlo in prima pagina. Noi avremmo potuto creare poi un sito statico e crearlo in modo tale che "piacesse" a Google e lo collocasse in prima pagina.

Una volta che gli utenti avessero trovato il nostro sito, cliccando sull'apposito pulsante, sarebbero finiti sul sito ecommerce. E così è stato fatto.

Il sito piccolo statico realizzato da noi è da anni in prima pagina cercando "bacche di goji" e consente al sito ecommerce di fare ordini. Ci riferiamo al sito http://www.bacchedigojibio.it

 

 

©2016 Studio Viasetti | Realizzazione siti web | Posizionamento siti

zona operativa: milano - brescia - bergamo - verona - vicenza - padova - treviso - venezia - varese - torino - modena - bologna - parma - firenze - torino - livorno - pisa - napoli - roma - catania - lugano

realizzazione siti web studio viasetti: brescia - milano