Home Page > Creare siti accessibili

12 regole magiche per il successo di un sito

Realizzazione Siti Web - Home Page Viasetti          Realizzazione Siti Web - Menu studio Viasetti
Le opinioni dei nostri clienti - Testimonianze          Contatti - studio Viasetti - creazione e posizionamento siti web

 

Regola n. 7 - Il sito deve essere accessibile a tutti

Creare siti a norma W3C - Lo standard W3C per l'accessibilità

Come creare un sito accessibile W3C

Un sito professionale dovrebbe rispettare le norme ed i suggerimenti emanati dal consorzio internazionale W3C. Un sito che osserva queste norme sarà accessibile non soltanto dai browser più diffusi, ma anche dai non vedenti; in caso contrario i programmi degli screen-scanner utilizzati da questi ultimi potrebbero andare in tilt.

Ricordo che, a proposito dell'accessibilità dei siti web, anche il Governo Italiano ha emanato tempo fa disposizioni alla Pubblica Amministrazione (circolare Stanca) affinché si faccia realizzare siti web che siano rispondenti alle norme del W3C per l'accessibilità e l'usabilità.

Se vuoi verificare che una certa pagina web rispetti le regole di accessibilità e usabilità puoi andare sul sito del consorzio W3C e digitare nell'apposito box l'indirizzo della pagina in questione. Dopo pochi secondi apparirà una finestra che ti comunicherà se la pagina ha passato o meno il test di validazione.

Un sito web dovrebbe essere compatibile con i principali 4 browser che da soli detengono il 97% del mercato, ossia Internet Explorer (6/7/8), Firefox, Chrome e Safari. Per ottenere questo risultato bisogna evitare l'utilizzo di quelle istruzioni HTML, Javascript, Java o altro che vengono interpretate differentemente dai suddetti browser. In caso contrario il sito verrebbe visto in modo diverso da alcuni utenti; in certi casi addirittura i pulsanti di navigazione non funzionerebbero o sarebbero nascosti sotto le immagini.

Per creare un sito a norma W3C si può utilizzare un programma come Microsoft Expression Web o altri che ci segnalano gli errori di compatibilità W3C e ci danno suggerimenti per correggerli. Noi abbiamo in programma corsi di 6 ore per mettere chiunque lo desideri in condizione di utilizzare Expression Web. Ovviamente, come specificato sulla pagina del corso, non possiamo dare in 6 ore tutto il know-how necessario per realizzare un sito web professionale; per questo servono anni di esperienza. Possiamo solo fornire le basi per consentire ai partecipanti di partire con il piede giusto, soprattutto per quanto riguarda l'ottimizzazione di un sito per il posizionamento nei motori.

Realizzazione siti w3c

Cos'è il W3C?

Il W3C è la sigla del World Wide Web Consortium, la principale organizzazione internazionale, nata nel 1994, con lo scopo di migliorare gli esistenti protocolli e linguaggi per il WWW e di aiutare il Web a sviluppare tutte le sue potenzialità. Il W3C scrive gli standard da adottare per la costruzione di un sito affinché possa essere visualizzato correttamente indipendentemente dal sistema operativo o dal browser utilizzato dagli utenti internet. Se un sito web viene costruito senza tener conto delle regole del W3C potrebbe non essere visto in modo corretto da alcuni utenti.

Quali problemi può presentare un sito non compatibile col W3C?

 Se la costruzione di un sito avviene senza rispettare i consigli del W3C può presentare i seguenti problemi:

  • pulsanti o link di navigazione che non funzionano con alcuni browser
  • Il layout delle pagine appare diverso su alcuni browser
  • con certi browser alcune immagini possono coprire il testo
  • con alcuni browser può manifestarsi un disallineamento della grafica
  • I font e l'interlinea possono essere diversi secondo il browser utilizzato
  • il software utilizzato dai non vedenti per navigare potrebbe non funzionare

Come faccio a sapere se un sito è stato costruito a norma W3C?

E' molto facile verificare se la costruzione di una pagina web è stata fatta rispettando la normativa W3C. Basta andare sul sito del W3C e digitare nell'apposita casella l'URL della pagina da controllare. Nel giro di qualche secondo ci verrà data la risposta. Ecco come appare la schermata del sito W3C-Validator:

W3C Validator - schermata iniziale.

Se ad esempio si volesse verificare se questa pagina è in regola con la normativa W3C basta inserire l'url completa della pagina, come nell'immagine seguente e cliccare sul pulsante CHECK:

Ecco dove inserire l'URL della pagina da verificare

 

Dopo pochi secondi apparirà la seguente schermata (se passa il test):

Schermata che attesta che la pagina è a norma W3C

 

Qualora invece la pagina non sia stata costruita seguendo le regole W3C e quindi presenti errori di programmazione apparirà la seguente schermata, nella quale potremo vedere quanti errori vi sono e quali sono (l'elenco degli errori apparirà nella pagina mostrata ma non è visibile in questa immagine):

esempio di una pagina che non ha passato il test W3C e presenta 32 errori

 

Se vuoi saperne di più sulle tecniche per creare siti accessibili W3C, contattami per una consulenza.

Questo sito, progettato seguendo le suddette regole, ha 1500 visite al giorno.

 

©2017 Studio Viasetti | Realizzazione siti web | Posizionamento siti

zona operativa: milano - brescia - bergamo - verona - vicenza - padova - treviso - venezia - varese - torino - modena - bologna - parma - firenze - torino - livorno - pisa - napoli - roma - catania - lugano

realizzazione siti web studio viasetti: brescia - milano