Home Page > Articoli > Stampare su Uso bollo con Word

Uso bollo - come stampare sull'uso bollo

Realizzazione Siti Web - Home Page Viasetti          Le opinioni dei nostri clienti - Testimonianze
Contatti - studio Viasetti - creazione e posizionamento siti web          Realizzazione Siti Web - Menu studio Viasetti

 

Cosa fare se Word non stampa sempre le 25 righe per foglio?

Il modello uso bollo per Word a pagina singola

acquista il modello uso bollo per Word A4 pagina singolaModello uso bollo a pagina singola (A4) prezzo: 10,00 euro

 

Modello uso bollo pagine pari/dispari per Word

Prezzo: 10,00 euro

 

 

 

 

 

Leggi cosa possiamo fare per voi

  

 

Preventivo sito web

 

Il foglio uso bollo ed il "mistero" delle 24 righe di Word.

Una delle cose che probabilmente fa ammattire di più gli utenti che utilizzano Microsoft Word per scrivere sul formato "uso bollo" è l'impossibilità di avere sempre 25 righe per pagina; talvolta infatti, su una o più pagine, Word ne stampa solo 24. Il problema è il seguente: Word esegue automaticamente un controllo per evitare che vi siano righe isolate in fondo alle pagine.

Se capita che un nuovo paragrafo inizi sull'ultima riga di una pagina, Word, per migliorare la leggibilità, sposta la riga sulla pagina successiva, per tenerla unita al paragrafo di cui fa parte. Su quella pagina avremo quindi una riga in meno rispetto alle altre. Vediamo come creare un modello per la stampa su fogli di protocollo (formato A4 a singola facciata) con Word.

Procuriamoci un modulo uso bollo ed un righello e annotiamo le seguenti misure: margine superiore, margine inferiore, margine destro e margine sinistro, lung. e largh. del foglio. Es.: margine sup. 5,0 - margine inf. 4,0 - margine sin. 2,7 - margine destro 5,1 - lung. pagina 29,7.

Ora apriamo un documento vuoto ed in File/Imposta pagina inseriamo i valori, per il margine inferiore inserire ½ cm. in meno di quanto misurato. Adesso, in Formato / Paragrafo, alla voce Interlinea, scegliamo esatta e come valore sostituiamo il 12 pt con 24 pt. Non scegliamo interl. doppia perché, essendo legata al font, funziona solo casualmente.

Scriviamo qualcosa a caso sul documento, l’importante è scrivere più di 25 righe. Verifichiamo in anteprima di stampa o sulla barra di stato in basso allo schermo se il cambio pagina avviene esattamente dopo le 25 righe. In caso contrario modificare il valore del margine inferiore. Ora proviamo a stampare il nostro documento.

La prima stampa non sarà perfetta, al primo tentativo non lo è mai e sarà quindi necessario modificare leggermente, in Imposta Pagina, i margini. Quando saremo riusciti ad avere una stampa perfetta del documento cancelliamo ciò che abbiamo scritto eccetto l’ultimo simbolo di fine paragrafo (una specie di P rovesciata) Per visualizzare i simboli di fine paragrafo cliccare sul pulsante mostra/nascondi. Ora potremmo salvare il nostro file come modello (File /Salva con nome /Modello di documento).

Ma non facciamolo… funzionerebbe magari per alcuni mesi ma un certo giorno avremmo la sorpresa di trovarci 24 righe su una delle pagine, anziché 25. Word infatti, come già detto, effettua automaticamente il controllo delle righe isolate e non consente di iniziare un nuovo paragrafo sull’ultima riga di una pagina, qualora capiti questa circostanza, Word sposta la riga. In sostanza, prima di salvare il modello dovremo disabilitare questo controllo. In Formato Paragrafo, nella scheda Distribuzione testo, togliamo il segno di spunta dall’opzione “controlla righe isolate” e diamo OK.

Ora salviamo il modello. Per salvare un documento come modello, in File/Salva con nome, digitare un nome, e nella casella Tipo di file selezionare “modello di documento”. Word salverà il file automaticamente nella cartella modelli. Per utilizzare un modello eseguire dall’interno di Word File/nuovo e scegliere il modello desiderato.

Gianfranco Viasetti  

 

©1997-2016 Gianfranco Viasetti - All rights reserved. E' vietato duplicare questo articolo, anche in parte e con qualsiasi mezzo. 

Pagine utili

 

zona operativa: milano - brescia - bergamo - verona - vicenza - padova - treviso - venezia - varese - torino - modena - bologna - parma - firenze - torino - livorno - roma - catania - lugano - florida - new york