Home >  Articoli > Tutto sui siti e-commerce > siti ecommerce, a Brescia c'è il Boom:-)

Brescia è la regina dei siti ecommerce: +7,3% in 6 mesi:-)

Autore: - articolo del 9 Agosto 2014

 

Realizzazione Siti Web - Home Page Viasetti          Realizzazione Siti Web - Menu studio Viasetti
Le opinioni dei nostri clienti - Testimonianze          Articoli sui siti ecommerce
Segui Studio Viasetti - creazione siti web - su Facebook          Contatti - studio Viasetti - creazione e posizionamento siti web

 

MA CI SONO O CI FANNO?

L'ecommerce a Brescia vola. Come no?:-))

 

Leggo spesso articoli e assisto a conferenze che alla fine mi fanno pensare “ma questi qua ci sono o ci fanno?"

Sul Giornale di Brescia del 7 Agosto 2014 è apparso un articolo sull’andamento negativo dei negozi nella provincia di Brescia. Nei primi 6 mesi del 2014 sono scomparsi 716 negozi, dice l’articolo, che poi prosegue così:

"A fronte di questa mortalità di imprese vi è comunque un dato che dimostra la vivacità del nostro tessuto commerciale ed è quello delle vendite online. A Brescia ci sono infatti 259 imprese che svolgono la loro attività sul WEB e che nei primi 6 mesi del 2014 sono cresciute del 7,3%."

Nella stragrande maggioranza dei casi, sottolinea il direttore della Confesercenti, non si tratta di realtà collegate ad un’altra attività già presente sul territorio. Si tratta insomma di 259 vetrine virtuali nate dalla trasformazione di tutto il comparto del commercio. In altre parole sono negozi che operano solo online.

"Le vendite via web nella provincia di Brescia evidenziano quindi un rilevante primato sia rispetto alla media regionale che a quella nazionale. Tradotto in numeri, se nei primi 6 mese dell’anno a Brescia si è registrata una crescita delle attività pari al 7,3% rispetto al semestre precedente, nel resto dell’Italia la variazione è stata solo dello 0,6% e in Lombardia dell’1,1%."

Nell’articolo vengono poi riepilogati i numeri del primo semestre 2014 relativi a Brescia e provincia:

  • Nuove attività aperte: 437
  • Attività chiuse: 716
  • Nuove attività via WEB: 20 (7,3% in più rispetto al semestre precedente).

Non posso fare a meno di commentare l'assurdità certi numeri.

Prima considerazione

Abbiamo letto centinaia di volte che l’incremento dei siti ecommerce in Italia viaggia sul 13/16% annuo, ora ci dicono che è dell’1,2%.

Seconda considerazione

Capisco il campanilismo, ma affermare che a Brescia l’incremento dell’ecommerce nel primo semestre del 2014 è stato 10 volte superiore a quello nazionale è davvero difficile da credere per una qualsiasi persona dotata di buon senso.

Sappiamo tutti che, specialmente nel sud, a causa della mancanza di lavoro, i siti ecommerce stanno nascendo come funghi. Un sito ecommerce lo si può aprire anche con un investimento di 100/200 euro. Perché non provarci se sei senza lavoro? Il fatto che poi non venderai nulla è un altro discorso:-)

Terza considerazione

Mi rifiuto di credere che a Brescia e provincia, in sei mesi, siano nati solo 20 “negozi” ecommerce. Ricevo personalmente una cinquantina di richiesta all’anno di siti ecommerce, provenienti da Brescia, e noi NON facciamo siti ecommerce. Immaginatevi quante richieste riceveranno gli oltre 100.000 nostri colleghi che fanno siti ecommerce. Non trovano solo noi in Google!

Quarta considerazione

Si parla di successo a Brescia dei siti ecommerce? Ma quale successo? Il fatto che siano aumentati di 20 unità in un anno, ma anche se fossero aumentati di 200 (come è più probabile) non si può parlare di successo. Non ci si può basare sull’incremento del numero di attività online per parlare di successo. Bisogna vedere quanto fatturano questi siti e quanto guadagnano.

Ovvio che i siti ecommerce aumentano ogni anno ed i negozi fisici chiudono. E’ un solo un problema di costi (e di ingenuità). Un negozio fisico costa tra affitto, personale, bollette, ecc… almeno 50.000 euro anno. Un sito ecommerce lo si può avere anche gratis creandolo con una delle tante piattaforme gratuite disponibili, spendendo al massimo 100/200 euro/annue per l’hosting.

Provate a cercare in Google “come fare un sito ecommerce gratis”… troverete 200.000 siti che vi spiegano come fare. E se non siete capaci basta investire 1.500/2.000 euro e trovate centinaia di migliaia di “webmaster” pronti a farvelo.

Quindi, pensano in molti, perché dovrei continuare a spendere 50.000 euro per un negozio fisico quando per 1.500 posso avere un negozio online aperto 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno? Ti credo che i siti ecommerce nascono come i funghi! E non solo a Brescia, ma specialmente nel sud.

Ma chiediamoci quanto guadagnano questi siti. Non riesce a guadagnare nemmeno un colosso come Zalando che fattura oltre un miliardo di euro all’anno! Se pensate di guadagnare voi con il vostro ecommerce di calzature o di abbigliamento mescolato ad altri milioni di siti del genere ed introvabile nei motori, continuate pure a pensarlo.

Ogni anno ricevo più di 1.000 email da parte di titolari di siti ecommerce che mi chiedono di aiutarli perché non stanno vendendo nulla. E’ questo dato che sfugge ai nostri giornalisti quando parlano del successo dei siti ecommerce!

Quinta considerazione

Nell’articolo si dice che le piccole imprese sono soffocate dai costi, dalle tasse e dalla concorrenza, e quindi si spostano sul web. Ma scusate, le tasse e la concorrenza esistono anche se hai un ecommerce, anzi, la concorrenza in questo caso aumenta in modo impressionante visto i milioni di ecommerce che esistono in qualsiasi settore merceologico!

 

CONCLUSIONE: NON TUTTO E' PERDUTO

I pochi che hanno avuto la pazienza di leggere questo articolo fin qui penseranno: “ma allora secondo voi non c’è niente da fare, devo rassegnarmi a non lavorare, un sito non serve a nulla?”

Assolutamente no! Se così fosse avrei cambiato lavoro da almeno 10 anni, non continuerei a creare siti web e a ricevere apprezzamenti dai clienti per i risultati economici che ottengono grazie al nostro lavoro. Basta leggere le loro testimonianze dirette per capirlo: www.viasetti.it/dicono.htm

Il problema è un altro: i siti che noi creiamo sono molto diversi da ciò che probabilmente avete in mente di fare. Non sono siti e-commerce. Non sono siti di annunci, non sono siti dinamici. Non sono siti che seguono le mode del momento, non hanno 10.000 mi piace di Facebook, non sono stati creati con Wordpress, Joomla o Drupal. E nemmeno con 1and1:)

E’ anche per questo che funzionano.
 

Dicono di noi

E’ inverno, fa freddo, e nevica in tutto il Nord Italia… Ma qui c’è calore, e le mie camere danno gioia alle 22  persone che stasera dormono qui. Trenta mail in un solo giorno, di cui venti convertite in reddito, è un successo assoluto. Grazie Gianfranco. Francesca Vecchioni

testimonianze dei nostri clienti

Altre testimonianze di clienti a cui abbiamo realizzato un sito web le trovate qui

 

Se hai trovato interessante questo articolo potrebbero interessarti anche questi:

 

zona operativa: milano - brescia - bergamo - verona - vicenza - padova - treviso - venezia - varese - torino - modena - bologna - parma - firenze - New York - Fort Lauderdale - Miami

©1997-2016 Gianfranco Viasetti - creazione e posizionamento siti

Torna a inizio pagina